Covid-19 e matrimonio: connubio non perfetto

4 Aprile 2020

Il COVID-19, noto come coronavirus, si è ormai diffuso in tutto il mondo, creando confusione e, soprattutto, panico.

L’OMS raccomanda di stare a casa, evitare luoghi affollati, mantenere le distanze dagli altri e, ove possibile, attuare lo smart-working. Questa pandemia influenzerà le coppie con le nozze imminenti. Ma quali consigli è possibile seguire, per le future spose, in questo periodo di incertezze

Iniziamo col dire di creare un piano in anticipo e mettere in atto azioni che siano chiaramente comunicate al wedding planner, ma soprattutto, di evitare di prendere decisioni importanti e sperare che tutto funzioni.


Come ormai stiamo capendo, è consigliabile sposarsi verso agosto, settembre o addirittura l’anno prossimo. COVID-19 non sembra andare via tanto facilmente. Lo conferma anche il sito Matrimonio.com, che ha lanciato un sondaggio nazionale: i matrimoni non vengono annullati ma rinviati. Le numerose risposte ricevute mostrano risultati incoraggianti: il 91,3% delle coppie sceglie di rimandare e solo l’8,7% pensa di annullare il proprio matrimonio.


Stiamo lavorando per permettere alle nostre coppie di riprogrammare la data delle loro nozze, quindi, trovare nuove date adatte a tutti i loro fornitori (o alla maggior parte), in modo che possano organizzarsi nel miglior modo possibile.
Tenete duro, perché quando ne usciremo vittoriosi, il vostro sogno più grande si materializzerà. E ci saremo sempre noi a sostenervi!


Visualizza i nostri eventi o contattaci.

Condividi
Total:
Andiamo al prossimo step!

Non lasciare tutto al caso: organizza il tuo matrimonio senza pensieri!
Lascia la tua email, mi impegnerò contattarti il prima possibile.